Chi siamo

Fondazione Memoriale della Shoah di Milano

A Milano, un luogo per ricordarsi di ricordare

La Fondazione Memoriale della Shoah di Milano è nata con lo scopo di realizzare un luogo di memoria e incontro negli spazi sottostanti alla Stazione Centrale di Milano.

In quest’area – originariamente adibita alla movimentazione dei vagoni postali – tra il 1943 e il 1945 questo fu il luogo in cui migliaia di ebrei furono caricati su vagoni merci, trasportati al sovrastante piano dei binari e, una volta posizionati alla banchina di partenza, agganciati ai convogli diretti ad Auschwitz- Birkenau e altri campi di sterminio e di concentramento, o ai campi italiani di raccolta come quelli di Fossoli e Bolzano. Dagli stessi binari partirono anche numerosi deportati politici, destinati al campo di concentramento di Mauthausen o ai campi italiani.

Il 30 gennaio 1944, partì il primo convoglio di prigionieri ebrei diretto ad Auschwitz-Birkenau. Soltanto 22 delle 605 persone deportate quel giorno sopravvisse. Tra di loro Liliana Segre, allora tredicenne, che benché così giovane sopravvisse all’amatissimo padre.

Tra tutti i luoghi che in Europa sono stati teatro delle deportazioni, oggi il Memoriale è il solo ad essere rimasto intatto. Esso rende omaggio alle vittime dello sterminio e rappresenta un contesto vivo e dialettico in cui rielaborare attivamente la tragedia della Shoah. Un luogo di commemorazione, quindi, ma anche uno spazio per costruire il futuro e favorire la convivenza civile. Il Memoriale vuole essere, infatti, un luogo di studio, ricerca e confronto: un memoriale per chi c’era, per chi c’è ora ma soprattutto per chi verrà.

ORGANIGRAMMA

Fondazione Memoriale della Shoah di Milano ONLUS

Iscritta al Registro Prefettizio di Milano al n. 889, p. 4092, vol. 4°

Sede legale: Via Sally Mayer n. 2, 20146 Milano (MI)
Uffici: Largo Edmond J. Safra, 1, 20124 Milano (MI)
Codice Fiscale: 97475500159

Presidente Onorario

Ferruccio de Bortoli

Presidente

Roberto Jarach

Vicepresidente

Milena Santerini

Consiglieri

Grazia Maria Rita Pofi, Giorgio Sacerdoti, Alfonso Walker Meghnagi, Gadi Schonheit, Daniela Dana Tedeschi, Laura Bruno, Umberto Bussolati Dall’Orto, Roberto Jarach

Segretaria Generale

Katja Besseghini

Collegio dei Revisori

Felice Persico (Presidente), Alberto Coglia, Marco Mignani, Giuseppina Azzini (revisore supplente) Alessandro Milia (revisore supplente)

Comitato Eventi

Marco Vigevani (Presidente), Annachiara Cimoli, Sara Modena, Luciano Belli Paci